HOME PAGE    


 
Valle Del Sarca
 



Si declina ogni responsabilita' nell'utilizzo delle informazioni contenute nel sito stesso e nell'ascensione degli itinerari proposti, in quanto l'attivita' alpinistica ed arrampicatoria sono una scelta personale e responsabile. Spetta ad ogni arrampicatore verificare la solidita' degli appigli e delle protezioni presenti oltre alle proprie capacita' tecniche.


 
 
VIE CLASSICHE E MODERNE FALESIE
       
Cà DEL LISCIO CIMA ALLE COSTE COSTE DELL'ANGLONE MANDREA
MONTE BIAINA MONTE BRENTO MONTE CALINO MONTE CASALE
MONTE COLODRI MONTE COLT MONTE PIAN DELA PAIA PARETE DEL LIMARò - PICCOLO DAIN
PARETE DI PADARO PARETE SAN PAOLO PLACCHE ZEBRATE SANTA MASSENZA
       

Mandrea

Lunga, complessa e articolata barriera rocciosa. Non molto alta, ma che offre una varietà incredibile di pareti e pilastri, di ogni forma, colore e dimensione. Su questi si sviluppano vie di ogni tipo e difficoltà. La roccia, la natura e l'ambiente silenzioso, fanno di questo posto uno dei più suggestivi e attraenti settori della valle. Tutti gli itinerari sono splendidi e meritevoli di una ripetizione, soprattutto le vie alpinistiche, che qui, non essendo molto lunghe, lasciano spazio solo al divertimento. Questa barriera crea e divide due splendide e verdi vallette o località: quella superiore, dalla quale prende anche il nome, viene chiamata località Mandrea. Quella inferiore invece è chiamata località Laghel. Questa separa, la barriera rocciosa chiamata appunto Mandrea, dalla piccola e vicina dorsale montuosa Colodri - Monte Colt.

ACCESSO ALLA PARETE CENTRALE:
Da Arco seguire le indicazioni per Laghel. Dopo un tornante nell'oliveto si giunge ad un bivio con chiesetta bianca. Prendere una ripida stradina sulla sinistra che dopo un pò diviene sterrata. Si passo sotto i vari pilastri, fino a che la strada termina nei pressi di una stanga e di un crocifisso. Parcheggiare un pò prima sulla sinistra, attenzione a non parcheggiare su terreni privati. Seguire la stradina che dalla stanga porta sotto le pareti, e quindi attraversare il bosco brevemente agli attacchi.

DISCESA DALLA PARETE CENTRALE:
Usciti dalle vie, scendere attraverso il bosco fino ad incontrare una strada asfaltata. Seguirla verso sud, direzione Arco, per circa 200m. Qui, un sentiero si stacca sulla sinistra, scendere per questo fino ad un altro bivio. Scegliere ancora il sentiero sinistro che con una balla camminata riporta sulla strada sterrata e quindi alla macchina.
Via assedio alla parete          Via molla tutto
Via black hole  **          Via Nataraj
Via Davide Pinamonti       Via ombre rosse
Via delle fontane  **          Via pagliaccio ridi  **
Via ego trip          via pilastro Gabrielli  **
Via Excalibur       Via Rosmau
Via fiore di corallo          Via soleado
Via Genghiz Khan  **       Via soul in the dark
Via il solco della pesca  **       Via spigolo Bonaglia Maghella
Via il volo dell'alpe azzurra  **       Via sudomagodo
Via karlovacko       Via ultimo regno
Via le fiabe di Laghel       Via un quadro per due
Via le lune di Paola  **       Via uomini nella nebbia
Via Moana mon amour       Via vecchi disonesti e insoddisfatti
       
**  : FONTE: http://www.samuelemazzolini.altervista.org/index.html    

PARTNER E SPONSOR
Lavori in fune S.n.c.